LucaniaTour.it

Chi Siamo
Cosa Facciamo
Contattaci
Newsletter

Donna Rosa - Bed & Breakfast


Agriturismo Il Castagneto

Hotel Villa Cosilinum
Tortora (Cs)

Paese della costa tirrenica cosentina si caratterizza come centro eclettico dal punto di vista turistico per il suo mare azzurro e limpido, per le spiagge attrezzate; per le strutture alberghiere che grazie alla loro ospitalità e buona cucina consentono gradevoli soggiorni; per i suoi molteplici paesaggi ricchi di boschi, di alture e vallate che costituiscono meta di numerosi escursionisti; per il suo centro storico caratterizzato da stretti vicoli, archi, scalinate, palazzi gentilizi con portali maestosi, antiche botteghe per la lavorazione artigianale del legno, del ferro e della lana; per la presenza di una ricca zona archeologica a testimonianza di un mirabile passato che va dalla più antica preistoria fino al medioevo.

Reperti archeologici e ritrovamenti di una Necropoli, venuti alla luce negli ultimi anni, testimoniano il passaggio su questo territorio di popoli come Greci, Enotri, Lucani, Romani e hanno reso possibile la collocazione storico-geografica della città di Blanda sulla collina del Palecastro di Tortora.

Tale città (Blanda) è ricordata da storici romani come Plinio e Livio, i quali la pongono fra le città meridionali della Lucania e che fu espugnata durante la IIª guerra Punica dal console Q. Fabio Massimo nel 214 a.C quando i Lucani si unirono ad Annibale nella lotta contro Roma.

Successivamente Blanda assunse la denominazione di Blanda Julia a dimostrazione che divenne colonia e municipio romano.

Le frequenti incursioni saracene segnarono la fine di Blanda e alcuni profughi diedero origine poco più lontano ad un nuovo nucleo abitato col nome di Julitta, inseguito l'abitato si ingrandì con altri borghi e si chiamò Tortora.

da visitare:

L'Antiquarium di Palazzo Casapesenna
È un area museale, nel centro storico di Tortora, che raccoglie reperti archeologici (corredi funerari, bellissime ceramiche, una lastra di calcare con iscrizione, che rappresenta il più lungo testo epigrafico dell'Italia Meridionale) provenienti dai principali siti locali e risalenti ad epoche diverse: dalla preistoria all'età greca, dal periodo lucano a quello romano.

Palazzo Lomonaco Melazzi
Situato in una stupenda posizione panoramica, conserva un magnifico portale del 1700. Il palazzo nel 1860 avrebbe ospitato Giuseppe Garibaldi.

La Chiesa delle Anime del Purgatorio
Risalente al XII secolo conserva un superbo portale in stile romanico.

La Chiesa dell'Annunziata
Struttura del 600 detta anche "convento" sorge su un'altura nel centro abitato ed ospita ricche decorazioni.

 

Atena Lucana (Sa)

Buccino (Sa)

Caggiano (Sa)

Grumento Nova (Pz)

Maratea (Pz)

Marina di Camerota (Sa)

Marsico Nuovo (Pz)

Matera (Mt)

Metaponto (Mt)

Moliterno (Pz)

Padula (Sa)

Paestum (Sa)

Palinuro (Sa)

Pertosa (Sa)

Policastro Bussentino (Sa)

Polla (Sa)

Sala Consilina (Sa)

San Giovanni a Piro (Sa)

Sapri (Sa)

Teggiano (Sa)

Tortora (Cs)

Venosa (Pz)

Vibonati - Villamare (Sa)

Viggiano (Pz)

Buoni a Tavola - La bottega dei prodotti tipici
Buoni a Tavola
La bottega dei
prodotti tipici

  LucaniaTour - p. iva 04116850654  © 2020 | www.lucaniatour.it