LucaniaTour.it

Chi Siamo
Cosa Facciamo
Contattaci
Newsletter

Donna Rosa - Bed & Breakfast


Agriturismo Il Castagneto

Hotel Villa Cosilinum
Paestum (Sa)

L’antica Poseidonia fu fondata dagli Achei di Sibari come centro commerciale e marittimo al principio del VI sec. a.C. Alla fine del V sec. a.C. cadde in potere dei Lucani che volsero il nome greco in Paistos.
Nel 273 a.C. divenne colonia latina dei Romani che diedero grande sviluppo e ricchezza alla zona, infatti Paestum mantenne fino ai tempi di Augusto e Tiberio il privilegio accordato alle colonie latine tra cui anche quello di battere moneta.

Il sito archeologico di Paestum insieme alla Certosa di Padula è stato promosso dall'Unesco "Patrimonio dell’Umanità", come luogo da salvaguardare e conservare per le generazioni future.
L’area riveste grandissima importanza per la maestosità dei monumenti che suggeriscono il senso del misterioso e del divino:
"È come se un dio, qui avesse costruito con enormi blocchi di pietra la sua casa", così commentava con immenso stupore il grande filosofo Nietzche.
Nella piana di Paestum i giacimenti archeologici risalgono a tre periodi diversi: greco, lucano, romano. La cinta muraria lunga circa 5 km a pianta pentagonale con quattro porte, costituisce il più cospicuo esempio di fortificazione Lucana.
Al periodo greco risalgono la cosiddetta Basilica (tempio con cella circondato da colonne e dedicato a Hera), il tempio di Nettuno e il tempio di Cerere. Di epoca romana sono il foro circondato da edifici pubblici, il macellum(mercato), il comitium (luogo di comizi), il gymnasium (palestra pubblica) e l’anfiteatro.

Presso la foce del fiume Sele sorgeva il famoso santuario di Hera che ha restituito una preziosa raccolta di pitture funerarie, meteope, conservata nel Museo Archeologico Nazionale di Paestum.

Atena Lucana (Sa)

Buccino (Sa)

Caggiano (Sa)

Grumento Nova (Pz)

Maratea (Pz)

Marina di Camerota (Sa)

Marsico Nuovo (Pz)

Matera (Mt)

Metaponto (Mt)

Moliterno (Pz)

Padula (Sa)

Paestum (Sa)

Palinuro (Sa)

Pertosa (Sa)

Policastro Bussentino (Sa)

Polla (Sa)

Sala Consilina (Sa)

San Giovanni a Piro (Sa)

Sapri (Sa)

Teggiano (Sa)

Tortora (Cs)

Venosa (Pz)

Vibonati - Villamare (Sa)

Viggiano (Pz)

Buoni a Tavola - La bottega dei prodotti tipici
Buoni a Tavola
La bottega dei
prodotti tipici

  LucaniaTour - p. iva 04116850654  © 2020 | www.lucaniatour.it